Atessa, Licheri (SI): “Il governo si muova per salvare la Honeywell”

ATESSA – Sinistra Italiana esprime solidarietà verso le preoccupazioni dei lavoratori e delle rappresentanze sindacali dello stabilimento di Atessa della Honeywell – multinazionale statunitense che produce turbocompressori per motori diesel – a difesa del proprio posto di lavoro e del proprio futuro.

“Da 8 giorni ormai – scrive Daniele Licheri, Segretario Regionale di Sinistra Italiana Abruzzo – i lavoratori sono in sciopero per salvare il loro posto di lavoro, milioni di euro di finanziamento pubblico sono stati versati in questi anni all’azienda dallo stato italiano, per questo già da questa estate il nostro deputato Giovanni Paglia segue la vicenda e con l’intero gruppo alla camera faremo pressioni al Governo Nazionale perche’ faccia la sua parte ed eviti l’ennesima tragedia occupazionale per l’Abruzzo. Nei prossimi giorni una nostra delegazione regionale e provinciale sarà insieme al nostro consigliere Regionale Leandro Bracco davanti ai cancelli insieme ai lavoratori per discutere il da farsi”.