Il futuro delle aziende vinicole 50 anni dopo l’istituzione della Doc Montepulciano, esperti e magistrati a confronto a Pescara

PESCARA – Si terrà sabato 12 maggio alle ore 10, a Pescara (Mediamuseum, piazza Alessandrini), la tavola rotonda intitolata “Il vino made in Italy: un’eccellenza da tutelare e un futuro da coltivare” che, promossa da Coldiretti Abruzzo in collaborazione con l’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare, vedrà partecipare e confrontarsi esperti e magistrati per una riflessione ampia e propositiva sui primati raggiunti dal vino italiano ed abruzzese, sui “pericoli” che lo insidiano e sulle azioni da intraprendere per agevolare e tutelare le imprese che operano nel settore. Tra i relatori:

· Cataldo Motta, già Procuratore della Repubblica di Lecce;

· Fabrizio Di Marzio, consigliere della Corte di Cassazione;

· Flavio Berilli, dirigente dell’ICQRF e capo dell’Ufficio ICQRF Italia centrale,

· Domenico Bosco, responsabile nazionale Ufficio vitivinicolo Coldiretti,

· Domenico Pasetti, presidente di Coldiretti Abruzzo

A moderare la tavola rotonda sarà Andrea Baldanza, Consigliere della Corte dei Conti.