A Pescara torna la Notte dei Saldi

PESCARA – Presentata stamane la “Notte dei Saldi” organizzata dal Comune di Pescara, Assessorato alle Attività produttive in sinergia con Confesercenti, Confcommercio, Cna e Confartigianato in programma per sabato 1 luglio, e l’iniziativa “In festa contro lo spreco”, due giorni di riflessione in occasione dei venti anni di attività del Banco Alimentare dell’Abruzzo che si svolgerà venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio. Alla presentazione erano presenti l’assessore alle Attività produttive e Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi, Franco Danelli, presidente di Confcommercio. e Gianni Taucci, direttore di Confesercenti, Marco Di Pietro e Simone D’Angelo per  Comic Convention, il direttore del Banco Alimentare dell’Abruzzo Cosimo Enzo D’Ottaviantonio, responsabile Confcommercio settore abbigliamento.

“Questa iniziativa si ripete dopo il successo degli anni passati, inserita quest’anno in un calendario di eventi importante che farà della nostra città un riferimento regionale – afferma l’Assessore Giacomo Cuzzi –  Sarà un fine settimana con un’offerta molto ampia quello che apre la stagione ufficiale dei saldi nel centro commerciale naturale centrale della città, perché oltre al commercio l’evento ne contiene altri due: la prima rassegna di fumetti e cosplayer, la “Pescara Comic Convention” e “In festa contro lo spreco”, a cura del Banco Alimentare che con un convegno e uno spettacolo festeggia i suoi venti anni di attività. A Piazza Salotto troviamo lo spettacolo del Banco Alimentare che avrà un’anteprima venerdì con il convegno sulla lotta allo spreco alimentare; invece la Comic Convention allestirà le vetrine dei negozi con fumetti e disegni. Ci stiamo preparando per la Notte Bianca del 22 luglio e ci sarà un’altra Notte dello Shopping il 12 agosto. Non finisce qui, ci aspetta un’estate piena di iniziative: prima di ferragosto organizzeremo un “Pescara Open Day” accompagnato da un grande concerto che annunceremo appena avremo tutto il programma. Quello che stiamo facendo non è altro che investire sul commercio e far progredire il Centro Commerciale naturale, è un progetto in cui crediamo e per cui sono stati stanziati 50.000 euro dal Comune per metterlo a regime e farlo funzionare. La formula adottata finora di coniugare il commercio al turismo e ai grandi eventi funziona ed è questa la strada da seguire.  Ci auguriamo che tutti gli abruzzesi scelgano Pescara per incominciare con gli acquisti e scelgano il nostro centro per passare delle belle giornate accompagnate da queste programmazioni importanti”.