Regione Abruzzo, la Fira diventa una società in house

PESCARA – La Fira da società per azioni diventa società in house della Regione Abruzzo. Il nuovo assetto giuridico è frutto della decisione della Giunta regionale che porta a compimento un percorso di due anni.

L’Abruzzo è una delle ultime regioni che hanno deciso di percorrere la strada della trasformazione in società in house per agevolare attuazione delle misure finanziarie e gestione dei bandi regionali ed europei.

Il nuovo assetto giuridico permetterà alla Regione di avere tempi flessibili nella gestione degli interventi in materia finanziaria, evitando le lungaggini delle gare pubbliche: la normativa prevede l’affidamento diretto di servizi, senza gara a evidenza pubblica, alle società in house.

La Regione trasferirà alla Fira oltre 50 milioni di euro quale dotazione per l’avvio di misure inserite nella programmazione regionale ed europea. Sarà compito della Fira far partire il bando sui Confidi, venendo in questo modo incontro alle esigenze finanziarie delle piccole imprese abruzzesi.