A CLAUDIA PINGUE L’ABBRUZZES’ SOTT’ LA MADUININ’ 2019

SULMONA – È una svolta tutta al femminile l’edizione 2019 de “L’Abbruzzes’ sott’ la Madunin” giunta all’11esima edizione. Per la prima volta è una donna a ricevere il riconoscimento della nostra associazione. Quest’anno premiamo Claudia Pingue, nata a Sulmona nel 1979 e donna abruzzese di alto livello in Lombardia.

È direttore generale del PoliHub, Acceleratore di Startup e Distretto di Innovazione del Politecnico di Milano. Attualmente è Board Member in diverse startup incubate e Venture Partner del Fondo di Investimento Poli360, creato in collaborazione con 360 Capital Partners. Agli inizi del Duemila ha iniziato il suo percorso come ricercatrice presso gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, ed è stata coordinatrice dell’area “Innovazione Digitale” presso la Fondazione Politecnico di Milano, area di ricerca applicata dedicata al trasferimento degli strumenti e delle tecnologie dell’Information & Communication Technology (ICT) sul mercato.

La premiazione avverrà domenica 10 novembre ad Arese, al Centro Vico Agorà; dalle ore 17 in poi avremo anche partner musicali come l’associazione musicale Sirinx di Milano, il cantautore abruzzese Alfredo Scogna con un omaggio al poeta Modesto Della Porta. Inoltre ci sarà la “chitarra granitica del Gran Sasso” Rocco’n Rollo. L’evento, patrocinato anche dal Comune, sarà presentato da Tiziana Tommasi.

L’associazione Abruzzese e Molisana “R. Mattioli”, con i suoi circa 500 aderenti e simpatizzanti, ancora una volta premia persone che in Lombardia si distinguono o si sono distinte, portando la “abruzzesità”, nei campi della cultura, l’arte, la musica come è avvenuto negli anni scorsi ad esempio con l’ex questore di Milano Luigi Savina, Franz Di Cioccio della Pfm, il maestro Donato Renzetti, il gallerista e mecenate Alfredo Paglione.