Atto di nascita per la Cna Industria Chieti-Pescara

Giustino Di Donato, titolare di un’azienda del legno, designato dall’assemblea presidente

PESCARA – Giustino Di Donato, imprenditore del settore del legno, è il primo presidente di Cna Industria Chieti-Pescara. E’ stato designato nei giorni scorsi nel corso di un’affollata assemblea tenuta nella sede della Cna di Montesilvano alla guida della neonata associazione imprenditoriale che fa capo alla confederazione artigiana, al termine di un percorso costituente avviato la scorsa estate. All’incontro sono intervenuti i due presidenti della CNA di Chieti e Pescara, Giuseppe Troilo e Cristian Odoardi, oltre al direttore di CNA Abruzzo, Graziano di Costanzo, e di Pescara, Carmine Salce.

Nel corso dei lavori, aperti da Gianluca Buccella, ex presidente di Confimi Abruzzo – che ha ripercorso le fasi che hanno portato al coinvolgimento di imprenditori delle due province nella costituzione del nuovo raggruppamento di interesse – è stato delineato il progetto che vede la CNA esordire, con la nuova sigla che mette insieme le due strutture provinciali di Chieti e Pescara, in un campo nuovo, segnato dalla presenza di aziende più strutturate e di maggiori dimensioni rispetto a quelle artigiane e commerciali.

46 anni, di Montesilvano, Buccella è titolare dell’Area Legno di Elice, azienda con oltre trent’anni di esperienza alle spalle, specializzata su produzioni indirizzate al mercato delle costruzioni e in particolare alla bio-edilizia.