Capodanno a Pescara, Cuzzi: “In tre anni +70.000 presenze nelle strutture alberghiere e non”

PESCARA – A margine dell’annuncio di J-Ax come star del concertone di Capodanno che si terrà in piazza Salotto il 31 dicembre, l’assessore ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi, ne ha approfittato per snocciolare alcuni dati in tema di marketing turistico:

“Pescara si conferma tra le piazze migliori d’Italia per festeggiare il Capodanno. La città diventa destinazione, fondendo eventi a turismo e commercio: il nostro è sicuramente un modello che funziona, perché dal 2015 al 2017, attraverso anche l’organizzazione di questi grandi eventi, siamo passati da 180.000 presenze turistiche nelle strutture alberghiere ed extra-alberghiere della città alle oltre 250.000 nel 2017. Questi dati sono destinati a crescere e ci confermano che la strada intrapresa è quella giusta, perché porta crescita e ci colloca in un circuito nazionale che Pescara sicuramente merita. Continueremo a investire sulla vocazione turistica, passando per questi grandi appuntamenti. Siamo convinti che il Concerto di Capodanno potrà confermare ed esaltare questo trend con decine di migliaia di persone in arrivo da tutta Italia che da noi potranno divertirsi con la musica e con tutto il potenziale di una terra, l’Abruzzo, che ha verde, storia, borghi e bellezza a portata di mano di chi la sceglie”.