Covid-19: Marsilio, “Abruzzo da mercoledì nella zona arancione”

L’AQUILA – “Il ministro Speranza mi ha anticipato poco fa l’esito della riunione che ha stabilito il passaggio dell’Abruzzo, insieme ad altre quattro Regioni – Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana – nella zona arancione. Gli effetti del provvedimento che il ministro si appresta a firmare in serata avranno decorrenza dalla giornata di mercoledì”. Lo ha dichiarato il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio (foto). A partire dall’11 novembre, dunque, l’Abruzzo passerà dall’essere zona gialla all’essere zona arancione. Ecco cosa cambierà rispetto a prima:

⛔️ Divieto di spostamento in entrata e in uscita da una regione all’altra e da un comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute o necessità. Si raccomanda di non spostarsi dalle proprie abitazioni nel corso della giornata se non per motivi necessari.

⛔️ Chiusura di bar e ristoranti 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22 mentre per la consegna a domicilio, non ci sono restrizioni.

⛔️ Circolazione vietata dalle 22 alle 5 del giorno successivo, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute.