Cresce il traffico passeggeri all’Aeroporto: a fine luglio +6,2% rispetto al 2018 nonostante la chiusura di Linate

PESCARA – Cresce del 6.2% rispetto al 2018, il dato del traffico passeggeri all’Aeroporto d’Abruzzo che, tra i mesi di gennaio e luglio di quest’anno, ha visto il transito di ben 411.000 passeggeri, tra italiani e stranieri.

Un dato positivo, rafforzato dalla paventata perdita di passeggeri legata alla chiusura dello scalo di Linate per tre mesi, fino al prossimo 25 ottobre, che ha comportato la perdita di 4 voli al giorno da e per Pescara, per una rotta che registra 4/5 mila passeggeri al mese.

“Chiudiamo luglio con un risultato storico – ha commentato il Presidente della Saga Enrico Paolini – recuperando la perdita da Linate di migliaia di passeggeri e aumentando di un ulteriore 6.2% su luglio 2018. Per noi è una grande soddisfazione, un successo che spiega anche la ripresa del turismo nella nostra regione Abruzzo”.