Formule “family”, “genitori single” e tanti servizi: al Club Esse Mediterraneo di Montesilvano viaggiare in famiglia è più che una vacanza

MONTESILVANO – Una catena alberghiera totalmente “family oriented”, sia dal punto di vista dei prezzi (in quasi tutte le strutture un figlio in camera coi genitori non paga e in molti casi, grazie all’offerta “prenota prima”, anche il secondo) che dei servizi. E’ Club Esse (www.clubesse.it), società italiana che vanta 14 villaggi in splendide località balneari italiane tra cui Montesilvano (PE) in Abruzzo, dove è presente con il Club Esse Mediterraneo che appunto applica la politica di far soggiornare gratis pure il secondogenito, tranne in luglio e agosto.

Le altre strutture Club Esse si trovano in Sardegna (ben 10, in particolare al Nord,), Calabria e Sicilia. L’attenzione alle esigenze delle famiglie per Club Esse non è “di facciata”, ma si declina in proposte specifiche: dai 3 ai 13 anni non compiuti (prima è sempre gratis), un figlio che dorma in camera con i genitori non paga per tutta l’estate, fatta eccezione in alta stagione per alcune strutture sarde. In 5 villaggi, tranne luglio e agosto, la gratuità si estende anche al secondo figlio: Club Esse Gallura Beach in Sardegna, Club Esse Selinunte in Sicilia, Club Esse Sunbeach e Costa dello Jonio in Calabria, Club Esse Mediterraneo in Abruzzo.

Nè mancano soluzioni per i genitori single – una mamma o un papà in vacanza con un bambino paga sempre una quota e mezzo, ad eccezione dei residence – e per i gruppi da 4, di qualsiasi a età, che in una camera quadrupla pagano solo 3 quote. Oppure si può optare, talvolta con un minimo supplemento, per le family room a doppio ambiente, cioè una camera matrimoniale che comunica con una a due letti singoli e con il bagno. Sul sito tutti i dettagli.

La cura per le famiglie non si concretizza solo in pacchetti particolarmente convenienti, ma anche in una grande quantità di servizi pensati per chi viaggia con bambini e ragazzi, in modo che tutti possano divertirsi, riposarsi o fare escursioni senza patemi. A partire dagli angoli gioco ristrutturati con i più alti criteri di sicurezza e le biberonerie, per preparare pappe under 3 con alimenti specifici.

Bambini e ragazzi, dai 3 ai 17 anni, possono contare sugli Hero Camp e gli Young Club, gruppi esclusivi vietati agli adulti dove vivere magnifiche esperienze di gruppo insieme agli Hero Trainer, operatori accuratamente selezionati e formati. Dalle 9,30 alle 18,30, pranzo incluso con il “banchetto dell’eroe”, è un susseguirsi di giochi, musica, sport e teatro, per divertirsi tutti insieme.

Il programma di queste attività è finalizzato non solo al divertimento, ma anche alla crescita personale dei giovani ospiti e all’educazione ambientale: tramite storie recitate, racconti giornalieri e laboratori di vario genere (agroalimentari, figurativi, ambientali, sicurezza e fai da te), i piccoli possono giocare e imparare allo stesso tempo. Lo stesso vale per gli Young Club, ma con un taglio più consono a catturare l’interesse degli adolescenti.