Regione-Fira, arriva un fondo di garanzia per le Pmi

PESCARA – Un fondo di garanzia di oltre 13 milioni di euro per favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese: lo ha attivato la Regione Abruzzo presso la Fira, la Finanziaria regionale, al fine di sostenere e stimolare la ripresa del tessuto economico.

Il contenuto del bando – a valere su fondi Fesr 2014-2020 – è stato illustrato a Pescara dal presidente vicario della Regione Giovanni Lolli (foto) e dal presidente di Fira Alessandro Felizzi. L’avviso per la ricerca dell’intermediario finanziario che gestirà le operazioni di credito, che saranno vigilate da Fira, è stato pubblicato e le offerte dovranno pervenire entro il prossimo 5 novembre.

Poi si entrerà nella fase operativa che dovrebbe generare linee di credito per circa 65 milioni e finanziare almeno 230 progetti.

“Bisogna spingere piccole e piccolissime imprese a evolversi – ha detto Lolli – facendo più ricerca, innovazione, quella massa critica che consenta loro di stare sui mercati. Le politiche sul credito in quest’ottica sono un grande aiuto”.