Vino: raccolto 2020, un’ottima annata per le uve abruzzesi

L’AQUILA – Un’ottima annata per il vino abruzzese dell’entroterra. “La siccità, durante la stagione della maturazione del frutto, ha assicurato una grande stagione per i vini”, così gli addetti ai lavori, appena terminata la vendemmia nell’aquilano. “Salubrità e sanità del grappolo e qualità organolettica ottima caratterizzano questa raccolta”.

La scarsità di pioggia ha consentito una crescita limitata degli acini, più piccoli della media, ma determinato una forte concentrazione di profumi, sapori e una gradazione alcolica. La quantità del vino sarà minore del passato, ma la qualità farà ricordare questa annata di produzione vinicola.